L’Ora delle ragazze Alfa. Di Valeria Palumbo

L'Ora delle ragazze Alfa libro di Palumbo ValeriaLa prima ondata del femminismo ha conquistato il diritto di voto. La seconda la libertà sessuale. Adesso è il momento della terza: negli Stati Uniti e in gran parte d’Europa le donne stanno ottenendo la parità anche sul lavoro, nello sport e nei posti chiave della politica, della cultura e dell’economia.

 

La spallata definitiva? A 60 anni dal saggio di Simone de Beauvoir, il secondo sesso, parrebbe proprio di sì, nonostante le brusche frenate, le violenze, i pregiudizi e gli ostacoli che ancora gli si pongono sul cammino.

 

Protagoniste di questa nuova epoca, le cosiddette ragazze Alfa, colte, decise, poco ideologizzate, ma molto determinate a prendersi il loro posto nel mondo.

 

 

Questo saggio si ispira a una frase di Rahel Varnhagen, che confessò a un’amica: «Per noi non c’è alcun posto, alcun ruolo, alcun titolo ufficiale da esibire nel mondo».

 

Le fa eco, nel 2008, Alice Schwarzer che, paragonando le donne agli ebrei, afferma: «Per noi non c’è patria, ma per questo siamo cittadine del mondo».

 

Benché la Schwarzer, sia molto critica verso questa nuova “onda” femminile, la situazione continua a migliorare. In questo saggio si ricostruisce come le donne li hanno conquistati.

 

Edito da: Fermento  Collana: Donne per le donne