La legge e la spada. Filosofia politica del mondo islamico

L’importanza crescente assunta dallo scacchiere mediorientale, nell’ultimo ventennio, in coincidenza con il mutare dei grandi scenari geopolitici, ha avuto come riflesso una rinascita di studi di orientalistica, che nella pubblicistica rivolta al grande pubblico si è tradotta in un tentativo non sempre riuscito di spiegare all’opinione pubblica i caratteri culturali, sociali e politici del mondo islamico. A dispetto di alcune rappresentazioni distorte e banalizzanti dell’islam, esso rimane una dimensione assai complessa, non limitata al fenomeno religioso, possedendo invece i caratteri di una civiltà vasta e articolata, alla cui conoscenza confidiamo possa contribuire il volume di Alessandra Minniti. Composto stilisticamente su brevi saggi, attraverso un’immersione nell’islam medievale e nella storia del diritto islamico, questo libro mira, attraverso un percorso di ricerca solido e profondo, a mettere a nudo le radici storico-antropologiche dei comportamenti collettivi e delle identità culturali dell’islam attuale.