I diritti umani come fenomeno cosmopolita. Internazionalizzazione, regionalizzazione, specificazione

Il volume si inserisce nell’ampio e complesso dibattito riguardo i diritti umani, considerati ormai come “fenomeno cosmopolita” in virtù della loro capacità di superare le frontiere e le differenze, di adattarsi a differenti culture e alla luce anche dei molteplici documenti redatti. Nello specifico il presente studio si propone di indagare su alcune questioni sollevate dal fenomeno e di riflettere sull’utilizzo del linguaggio dei diritti nell'”età della Dichiarazione universale dei diritti dell’uomo”. Obiettivo della ricerca è, inoltre, quello di delineare un quadro di diffusione dei diritti umani, attraverso l’analisi dei processi di internalizzazione, regionalizzazione, specificazione, per verificare, infine, una reale implementazione della tutela dei diritti della dignità umana.